Dima S.r.l. - distributore ufficiale FERMACELL

Via Rossini, 39 - 20093 Cologno Monzese - Milano

 

Differenze tra le lastre Fermacell e il cartongesso

 

 

Le prime volte che ci troviamo a spiegare cosa sono le lastre Fermacell Gessofibra, la domanda che più spesso ci viene rivolta è la seguente: è una specie di cartongesso? La risposta è  SI e NO.

 

SI perché utilizza la stessa sottostruttura metallica per cartongesso nelle realizzazioni di pareti e contropareti (guide e montanti);

 

SI perché la posa e la manodopera impiegata sono molto simili alla posa di normalissime lastre di cartongesso;

 

SI perché la velocità di posa e la pulizia in cantiere sono assai simili ai risultati ottenibili con il cartongesso.

 

NO perché le lastre sono totalmente diverse nella composizione: il cartongesso è gesso all’interno rivestito di carta sui 2 lati esterni; la lastra Fermacell Gessofibra è un impasto di gesso e fibra di cellulosa (carte dei giornali riciclata) e questa fibra è presente lungo tutta la profondità della lastra e ne costituisce l’armatura.

 

NO perché da quanto detto sopra, la lastra di cartongesso ha una capacità di portare carichi sospesi assai limitata (se non è aiutato da sottostrutture) mentre le lastre Fermacell Gessofibra hanno capacità di portare, direttamente sulla lastra, carichi sospesi addirittura superiori ad un normale forato in laterizio (vedi tabella carichi sospesi).

 

NO perché le lastre in cartongesso non sono in Classe 0 per la reazione al fuoco (a meno di specifica richiesta) mentre le lastre Fermacell Gessofibra sono tutte in Classe 0 (in caso di incendio non sviluppano fumi nocivi).

 

NO perché le normali lastre in cartongesso hanno una limitata capacità di assorbimento degli urti, mentre le lastre Fermacell Gessofibra hanno superato tutte le prove delle sollecitazioni da corpo molle (ad esempio una persona che va a dare una “spallata” alla parete) e da corpo duro (ad esempio una barella da ospedale che va a sbattere contro la parete) ottenendo per entrambi la certificazione eseguita sulla base della norma DIN 4103 parte 1.

 

NO perché le lastre in cartongesso pur dando un isolamento acustico nettamente superiore alla soluzione in laterizio tradizionale, non raggiungono, a parità di spessori, i valori di isolamento acustico ottenibili con le lastre Fermacell Gessofibra.

 

NO perché le lastre in cartongesso non hanno alcun attestato di biocompatibilità, mentre le lastre Fermacell sono in tutto e per tutto un prodotto che rispetta tutti i canoni della bioedilizia: nella produzione e nel prodotto finale. Infatti già da parecchi anni i prodotti FERMACELL si fregiano delle seguenti prestigiose attestazioni:

  1. IBÖ "Istituto austriaco per la bioedilizia"
  2. Del  prestigioso marchio "TESTATO E CONSIGLIATO DA IBR" (Cert. - No. 3001-100), rilasciato dall'Istituto per la Bioedilizia Rosenheim GmbH in base agli eccellenti risultati dei controlli effettuati sui prodotti FERMACELL.
  3.  In aggiunta a questi marchi, è stato recentemente ottenuto da FERMACELL la prestigiosa certificazione "Product low emission" dell' "Eco-INSTITUT" di Colonia (Germania). Sono stati sottoposti a controllo (Test 15025-1/2/3) i seguenti prodotti: - FERMACELL Gessofibra - FERMACELL Stucco per giunti - FERMACELL Adesivo per giunti (indurito) che sono stati valutati con protocolli di controllo basati su normativa armonizzata europea riguardante: - contenuto (composizione) ed emissioni dei prodotti; - implicazioni delle emissioni dei prodotti nell'ambiente abitativo (compatibilità e mancanza di controindicazioni nei riguardi della salute umana e dell'igiene ambientale) In base ai risultati ottenuti da tutti i prodotti sopracitati, "Eco-INSTITUT" ha emesso il marchio (Label) "Product low emission/Produkt emissionsarm/" (marchio esclusivo di tale prestigioso istituto).

 

Quindi non solo un prodotto totalmente naturale nella composizione dei singoli elementi, ma anche un prodotto che in tutte le fasi della produzione, rispetta tutti i parametri di biocompatibilità e rispetto per l’ambiente attestata dei più severi istituti di certificazione a livello mondiale: una vera garanzia per chi ha anche a cuore il pianeta sul quale viviamo.